WhatsApp, un passo verso la privacy: queste funzioni saranno cancellate

Il team di sviluppo di casa Meta ha messo da parte un’amata funzione WhatsApp. Il motivo è la volontà di tutelare, con decisione, le informazioni dei tantissimi utenti che usufruiscono della piattaforma.

L’applicazione di messaggistica ha messo in atto una decisione davvero molto importante. Questa in direzione di salvaguardia della privacy dei tantissimi utenti che ogni giorno utilizzano la piattaforma. A tal proposito, non si potrà usufruire più di una delle funzioni più utilizzare dagli utenti.

WhatsApp
Internet Tutto Gratis (Canva)

Quando si parla di privacy in relazione alla rete sappiamo di come sia un argomento sempre molto al limite. Il web, infatti, è un universo così tanto vasto che i nostri dati sono in costante pericolo. Anche in un ambiente che è solo apparentemente chiuso come quello di WhatsApp o di qualsiasi altra piattaforma di messaggistica. Ora, però, il team di Meta ha messo in atto una decisione per salvaguardare ulteriormente la privacy degli utenti.

Nel corso del tempo, questa piattaforma ha sempre più conquistato tutti. Le evoluzioni segnalate sono state sempre più importanti e profonde. Oggi abbiamo a disposizione un’applicazione che permette tantissime opzioni. Ci sono anche delle scorciatoie segrete che sono poco conosciute. Insomma, il panorama WhatsApp è davvero ampissimo e profondissimo. Ora, però, lo stesso si riduce per preservare i dati dei propri utenti. Scopriamo quale sarà l’opzione che non ci sarà più.

WhatsApp, addio a screenshot e alla funzione “inoltra”: le novità

Le novità per quanto riguarda la piattaforma sono praticamente all’ordine del giorno. In questo caso, l’indiscrezione è stata lanciata da WabetaInfo, questo è un sito che permette di conoscere novità e informazioni sull’applicazione. In questo caso, l’indiscrezione parla di tutela della sicurezza e privacy degli utenti. Per questo motivo, tramite l’aggiornamento Android 2.22.25.20, la società ha intenzione di non concedere più screenshot e l’inoltro dei messaggi.

Di certo, in attesa della conferma decisiva, WhatsApp fa capire come questo sia un tema abbastanza sensibile. Anche perché, come ben possiamo ricordare, in passato la stessa piattaforma è stata al cento di tantissime polemiche. Molti hanno puntato il dito proprio sullo scarso scudo protettivo in ambito di sicurezza nei confronti degli utenti.

Non è il primo passo in questa direzione. A novembre del 2020, la piattaforma ha messo in atto alcune importanti funzionalità che andavano a proteggere completamente le informazioni personali degli utenti. Con questo aggiornamento, la rivoluzione è ancora più profonda. Con questo cambio, gli utenti potranno scrivere i propri messaggi in maniera libera. Non dovranno avere timore che i loro contenuti possano essere screenshottati da chi li riceve. A quanto pare, il messaggio sparisce alla prima visualizzazione.

Addio anche al tasto “inoltra”

Oltre alla funzione degli screenshot, potremmo presto dire addio anche all’opzione “inoltra“. Quest’ultima era molto usata dagli utenti. Questo perché con pochi passaggi si potevano condividere non solo messaggi ma anche documenti e altri tipi di contenuti. In questo caso, la modifica si verificherà prima in fase beta e poi sarà messa a disposizione nella versione web e desktop.

Insomma, altre novità in arrivo per gli utenti. Per molti, la decisione può dare maggiore libertà di azione. Continuando nell’ambito delle novità, nel 2023 molti utenti vedranno WhatsApp sparire dal proprio dispositivo. La lista è lunga e per chi vuole continuare ad utilizzarlo, bisognerà correre ai ripari nel più breve tempo possibile.