Bonus condizionatori, possibile fino al 90% di detrazione: come ottenerla

Con il bonus condizionatori potete ottenere fino al 90% di detrazione. Ecco come fare per usufruire dell’incentivo

I condizionatori per la casa sono apparecchiature che consentono di controllare la temperatura dell’aria all’interno di un ambiente. Funzionano rimuovendo il calore dall’aria interna e rilasciandolo all’esterno, utilizzando un ciclo di refrigerazione.

Bonus condizionatori, come usufruire subito dell'incentivo fiscale
Bonus condizionatori, come richiederlo e a chi spetta – Internet.tuttogratis.it

Recentemente è stato introdotto il Bonus Condizionatori 2023, un’agevolazione fiscale che consiste in uno sconto fiscale del 50%, 65% o addirittura del 90% per la sostituzione di condizionatori di classe energetica A+ o superiore. Questa agevolazione è stata prevista dalla recente Legge di Bilancio approvata a dicembre 2022.

Bonus condizionatori 2023, tutto quello che c’è da sapere

Il primo tipo di detrazione disponibile consente di recuperare il 50% della spesa effettuata in 10 anni, a condizione che l’acquisto venga effettuato durante un intervento di ristrutturazione, il nuovo impianto sia a pompa di calore e garantisca il risparmio energetico, e rientri in un massimale di 8.000 euro di spesa (ridotto a 5.000 euro dal 2024).

Bonus condizionatori, tutto quello che c'è da sapere
Come usufruire subito del bonus condizionatori – Internet.tuttogratis.it

La detrazione al 65%, invece, si può richiedere anche senza una ristrutturazione, con un massimale di spesa di 46.154 euro, per sostituire un vecchio impianto con uno ad alta efficienza energetica. Inoltre, esiste anche la possibilità di detrarre il 90% delle spese di acquisto e installazione delle apparecchiature, nel caso di ristrutturazione con un intervento “trainante”.

Per richiedere il Bonus Condizionatori 2023, è possibile portarlo in detrazione fiscale mediante il 730 o l’Unico. Questa agevolazione fiscale rappresenta un’opportunità per coloro che desiderano sostituire il loro vecchio condizionatore con uno più efficiente dal punto di vista energetico e risparmiare sulla bolletta energetica a lungo termine.

Inoltre, il Bonus Condizionatori 2023 può essere particolarmente utile per coloro che stanno ristrutturando la propria casa e desiderano migliorare l’efficienza energetica complessiva dell’immobile. Infatti, i condizionatori di classe energetica A+ o superiore possono contribuire a ridurre i consumi energetici dell’edificio, garantendo un maggiore comfort abitativo e risparmiando sulla bolletta energetica.

È importante sottolineare che, al fine di ottenere il Bonus Condizionatori 2023, è necessario acquistare un condizionatore di classe energetica A+ o superiore, che garantisca un’alta efficienza energetica e un risparmio sulla bolletta energetica. Inoltre, è fondamentale rispettare le condizioni di accesso al bonus, come il massimale di spesa e il tipo di intervento di ristrutturazione richiesto.

Impostazioni privacy